Anno VIII- Nr. 14 - Sommario del 14/07/2010
Home |  La Rivista |  Osservatorio |  Numeri precedenti |  Pubblicazioni |  Eventi |  Newsletter |  Pubblicità

c1
  Federalismi - Federalismi - Rivista di diritto pubblico italiano, comunitario e comparato. www.federalismi.it Federalism government and Constitutional federalism
Direttore Prof. Beniamino Caravita di Toritto
 
c2
 
IL MEZZOGIORNO IN UN QUADRO FEDERALE: PER UNA RIFORMA DEL TITOLO V

7 aprile 2014
SVIMEZ
   
i numeri della rivista
- sommari: 268
- documenti: 23.788
totali 2013  
- pagine viste: 7,240,800
- visite: 1,140,553

      segui federalismi.it su Twitter  Fb


Focus Africa
N. 1 del 14/03/2014


“L'Africa: crocevia di popoli e di storia alle porte dell'Europa”

Sia per la posizione geografica che per le affinità culturali, i paesi del continente africano sono per l’Italia, e in generale per l’Unione europea, un naturale sbocco economico e di scambio culturale, troppo spesso invece confinato al mero problema dell’immigrazione. La recente nomina di Cécile Kashetu Kyenge come ministro dell’integrazione del Governo italiano dimostra una maggiore presa di coscienza dell’importanza della comunità africana nel nostro paese, al contempo rivelando una chiara posizione propositiva nell’affrontare l’annosa questione del patto di convivenza con il ‘diverso’ per una maggiore coesione sociale nonché nella risoluzione dei problemi africani sul continente africano. Ma questa “nuova volontà” perché possa partire anche dal basso impone innanzitutto un’approfondita conoscenza di un continente che conta più di cinquanta paesi indipendenti ognuno caratterizzato da una propria storia e da un proprio passato. Una storia che per molto tempo è stata negata e che stenta ancora ad emergere in tutta la sua complessità e profondità cronologica. Non diverse e meno complesse sono peraltro le questioni che permangono irrisolte sul piano giuridico. Primo tra tutti quello della gestione dei rapporti tra centro e periferia; la presenza di uno Stato debole in cui diventa sempre più difficile mantenere il monopolio della forza, l’unità del potere statale e il controllo capillare del territorio combinati con un complesso sistema di appartenenze che contrappone il legame della cittadinanza al legame etnico. Per non dire poi dei diversi ordinamenti in cui vigono solo “democrazie di facciata”: qui, pur adottandosi Costituzioni ispirate ai principi ed alle regole della democrazia, i fatti rivelano competizioni elettorali che non garantiscono la vittoria di un gruppo politico su di un altro ma solo motivo di esacerbazione degli scontri. Gli stessi risultati elettorali vengono ancora troppo sepsso contestati e non riconosciuti, forse perchè quel principio della regolarità... (segue)

direzione
Beniamino Caravita di Toritto

redazione
Francesca Romana Dau
Emma Imparato
Jovin A. Lessouba


comitato scientifico
Raffaele Cadin, Felice Casucci, Pasquale Ciriello, Bernard Durand, Maria Cristina Ercolessi, Yonatan Fessha, Romano Orrù, Otto Pfersmann, Valeria Piergigli, Nicolaas Steytler, Nomatemba Tambo, Alix Toublanc redazione@federalismi.it

Newsletter



 

»  Focus   Normativa (0)  |  Giurisprudenza (1)  |  Documentazione (0)

ITALIA » DOTTRINA

La Corte africana dei diritti dell’uomo e dei popoli giudica sulla violazione dei diritti di partecipazione politica e delle regole democratiche in Tanzania

Con la decisione Tanganika Law Society et al. v. Tanzania del14 giugno 2013, per la prima volta dalla sua istituzione, la Corte africana dei diritti dell’uomo e dei popoli ha affrontato, nel merito, l’esame delle questioni che le erano state sottoposte. Accanto a questo dato di assoluta novità, il caso si segnala anche per aspetti ulteriori, come la natura dei soggetti che avevano promosso il giudizio, la materia oggetto della controversia, l’accertamento della violazione di specifici diritti individuali da parte della Tanzania nonostante la non attualità della lesione. Tutti questi elementi, combinati insieme, conferiscono alla decisione, quanto meno, un indubbio significato.... (segue)

Valeria Piergigli

ITALIA » DOTTRINA

Pluralismo malato: l’ordinamento giuridico segregazionista del Sudafrica come forma distopica di pluralismo giuridico

L’articolo, analizzando la struttura giuridico-politica del sistema sudafricano di segregazione razziale istituzionalizzata, avanza l’ipotesi di considerare l’apartheid come modello distopico di pluralismo... (segue)

Andrea Lollini

ITALIA » DOTTRINA

Il Sudafrica dei poteri tradizionali. Percorsi politici di un ossimoro democratico

L’articolo pone in questione il modificarsi e riadattarsi dei poteri tradizionali all’interno della Repubblica democratica del Sudafrica. Partendo da uno studio centrato sulla Provincia del KwaZulu-Natal si vuole provare a porre in questione... (segue)

Fabrizio Scimonelli

ITALIA » DOTTRINA

25 years of the fall of apartheid in South Africa. Interview with Nomatemba Tambo, Ambassador of the Republic of South Africa in Italy

In our opinion, Italy has lost part of its capability of reasoning about and observing the African continent. However, it maintains friendly relations with a significant number of countries and the Italian scientific... (segue)

B. Caravita, F.R. Dau, E.A. Imparato

ITALIA » DOTTRINA

30 years of South African history: from the negotiations on the independence of Namibia to the Marikana “Massacre” Interview with Dave Steward, President of the FW de Klerk Foundation

David Whitefoord Steward was born on 23 May 1945 and educated in Canada, England and South Africa. He served in the Department of Foreign Affairs between 1966 and 1985 in Canberra... (segue) 

Paola Mancini e Francesca Romana Dau

ITALIA » DOTTRINA

Africa tra indipendenza politica e indipendenza economica

L'Africa è un continente immenso e ricchissimo che, tuttavia, paga ancora oggi il prezzo del nazionalismo e del colonialismo europeo. Per più di due secoli, gli europei hanno derubato il continente africano delle sue risorse più preziose: quelle materiali, quelle energetiche, ma soprattutto quelle umane. La schiavitù prima, con le agghiaccianti conseguenze demografiche; il colonialismo poi, con la creazione di Stati e Nazioni artificiali; la stessa, più recente, fase di formazione delle élites africane, sono tutti fenomeni degli ultimi duecento anni che hanno avuto implicazioni i cui risultati sono ancora oggi sotto gli occhi del mondo intero.   Forse, a partire dalla fine della dominazione europea, soltanto oggi possiamo assistere alla... (segue) 

Beniamino Caravita





la rivista | numeri precedenti | pubblicazioni | eventi | links | pubblicità | contatti | RSS::Really Simple Syndication feed RSS aggiungi ai preferiti | segui federalismi.it su Twitter  Fb

federalismi.it - Rivista Telematica
Registrazione al Tribunale di Roma numero 202/2003 del 18.04.2003
ISSN 1826-3534



La rivista non si impegna a pubblicare interventi non richiesti. I contributi inviati saranno valutati in forma anonima secondo le regole di referaggio della Rivista, dandone riscontro agli autori. Non si pubblicano contributi già apparsi in altre riviste telematiche o ad esse destinati. I contributi devono essere comunque inviati all'indirizzo redazione@federalismi.it


Valutazione scientifica dei contributi pubblicati in federalismi.it
Tutto il materiale pubblicato è copyright © federalismi.it.
E' vietata la riproduzione anche parziale.

Tutti gli articoli firmati sono protetti dalla legge 633/1941 sul diritto d'autore. federalismi.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Le foto presenti su federalismi.it sono state in larga parte tratte da Internet e, quindi, valutate di pubblico dominio.

Associazione sui processi di governo e sul federalismo
Via di Porta Pinciana 6, 00187 Roma
Partita IVA 06196041005


Società editoriale federalismi s.r.l.
Via di Porta Pinciana, 6 00187 Roma
Partita IVA 09565351005
amministrazione@federalismi.it
Direttore responsabile: Prof. Beniamino Caravita di Toritto

Comitato di direzione
Prof. Luisa Cassetti; Prof. Marcello Cecchetti;Dott. Renzo Dickmann;
Dott. Antonio Ferrara; Prof. Tommaso Edoardo Frosini;
Prof. Giulio M. Salerno; Prof. Maria Alessandra Sandulli;
Prof. Sandro Staiano.

Redazione
dott. Federica Fabrizzi (Redattore Capo);
dott. Andrea Danesi; dott. Daniele Porena;
dott. Maria Grazia Rodomonte; dott. Alessandro Sterpa;
dott. Andrea Vannucci; dott. Alfonso Vuolo.

Segreteria di redazione
dott. Giuseppe M. Di Niro; dott. Simon Pietro Isaza
dott. Umberto Ronga, dott. Federico Savastano
dott. Michela Troisi
dott. Andrea Luciani
E-mail: redazione@federalismi.it

Comitato scientifico || Comitato di referee

Powered by
http://www.contechnet.it
Execution time: 50 ms - Ip Address: 54.198.224.121