Home | 

c1
  Federalismi - Federalismi - Rivista di diritto pubblico italiano, comunitario e comparato. www.federalismi.it Federalism government and Constitutional federalism
Direttore Prof. Beniamino Caravita di Toritto
 
Giarnieri
 
Le sanzioni antitrust alla luce della giurisprudenza della CEDU

Auditorium AGCM
--
26 giugno 2014
   
i numeri della rivista
- sommari: 277
- documenti: 26.953
totali 2013  
- pagine viste: 7,240,800
- visite: 1,140,553

      segui federalismi.it su Twitter  Fb


Focus Human rights
N. 3 del 16/09/2013


“Per una dimensione costituzionale universale della tutela dei diritti e delle libertà”

Mercoledì 10 dicembre prossimo ricorre il 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo, adottata e proclamata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948. Questo anniversario, che per l’Italia si sovrappone al 60° dell’entrata in vigore della Costituzione repubblicana, induce ad alcune riflessioni, che peraltro muovono da entrambi i testi, circa i confini della dimensione costituzionale della disciplina dei diritti e delle libertà individuali. Dal 1948, dopo gli orrori della seconda guerra mondiale, l’Assemblea generale della neonata Organizzazione delle Nazioni Unite era riuscita ad approvare un testo di principi inneggiante alla libertà ed all’uguaglianza originaria di tutti gli uomini “in dignità e diritti” (art. 1). Questa Dichiarazione, ed il dibattito internazionale che ne ha accompagnato la gestazione, sono stati anche alla base della definizione nelle nuove costituzioni di molti stati di parti contenenti cataloghi di diritti e libertà fondamentali riconosciuti nel quadro di rinnovati ordini costituzionali dei poteri di governo ispirati al modello della democrazia rappresentativa. Tra questi è significativa l’esperienza dell’Italia, servita da esempio... (segue)

direzione
Renzo Dickmann
Gabriele Malinconico


redazione
Roberto D'Orazio



Newsletter



»  Focus   Normativa (2)  |  Giurisprudenza (46)  |  Documentazione (5)

ITALIA » DOTTRINA

Corte costituzionale e controlimiti al diritto internazionale. Ancora sulle relazioni tra ordinamento costituzionale e Cedu

La sentenza della Corte 28 novembre 2012, n. 264, peraltro poco considerata in dottrina, ha conferito nuova attualità al tema dei controlimiti che il nostro ordinamento può opporre al diritto internazionale, facendo per la prima volta applicazione della maggiore tra le indicazioni messe a fuoco dalla stessa Corte nella giurisprudenza inaugurata con le sentenze 22 ottobre 2007, n. 348, e 24 ottobre 2007, n. 349, in applicazione del primo comma dell’art. 117 Cost... (segue)

Renzo Dickmann

ITALIA » DOTTRINA

“We have an african dream”: sviluppi istituzionali e giurisprudenziali del sistema africano di protezione dei diritti umani e dei popoli

Quando si parla di Africa spesso il discorso è fortemente polarizzato tra opposti difficilmente conciliabili perché la dialettica si svolge tra chi considera quasi immutabile il destino di un Continente affetto da un difetto genetico costitutivo (la costruzione delle entità politiche sulla... (segue)

Raffaele Cadin

ITALIA » DOTTRINA

La “justiciabilidad” del diritto all’istruzione dinanzi alla Corte interamericana dei diritti dell’uomo

Il diritto all’istruzione è un diritto umano fondamentale e, in quanto tale, condivide con gli altri diritti umani i caratteri di universalità, indivisibilità, interdipendenza e inalienabilità, trovando in questo senso la sua prima consacrazione nell’art. 26 della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. Esso è stato poi... (segue) 

Sabrina Vannuccini

ITALIA » DOTTRINA

«In nome della Legge Penale Italiana» Giudici d’Europa, Custodi del diritto penale

Molteplici e discordanti, sincroniche e diacroniche, le correnti interpretative che fanno il quadro “vivente” delle norme penali reclamano da tempo la ri-definizione di un equilibrio tra il momento della produzione legislativa e quello della applicazione giurisprudenziale, che segna... (segue)

Daniela Falcinelli

EUROPA » DOTTRINA

La disciplina giuridica delle malattie rare nell’ordinamento comunitario: profili ricostruttivi

Ultimamente sempre più spesso, l’attenzione dell’opinione pubblica è stata richiamata sulla condizione delle persone disabili, considerata per troppo tempo un problema nascosto e trascurato per il solo fatto di coinvolgere un numero ridotto di persone. In alcuni casi... (segue)

Cristiano Aliberti

ITALIA » DOTTRINA

Adozione e coppie omosessuali nella recente giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo

La recente pronuncia resa dalla Grande Camera della Corte europea dei diritti dell’uomo nel caso X. and Others v. Austria rappresenta l’occasione per formulare alcune riflessioni sulla questione del riconoscimento di diritti alle coppie... (segue)

Rossana Palladino

ITALIA » DOTTRINA

Agricultural use of land as A Global public Good

Soil quality and land sustainable use are quite recent concerns both in international and European policies, despite their natural connection with several traditional fields of supranational environmental law. Indeed, human wellbeing and the Global (as well as, more specifically, European) economy are... (segue)

Francesca Varvello, Stefano Montaldo