Log in or Create account

Numero 14 - 12 luglio 2017 NORMATIVA [35]    GIURISPRUDENZA [20]    DOCUMENTAZIONE [30]

Le trasformazioni istituzionali in 60 anni di integrazione europea

L'ordinamento costituzionale italiano, così come gli ordinamenti di tutti gli Stati europei, ha conosciuto una profonda evoluzione nel corso dei sessant'anni che ci separano dalla firma dei Trattati di Roma. In sessant'anni si fa la storia, e il 1957 – a tutti, anche a chi di noi già c'era – sembra una data lontanissima nel passato. E, allora, partiamo non da ieri, ma dall’oggi, prendendo le mosse da quella che nel 2017 è la vera scommessa costituzionale dell'Unione europea: la Brexit. E, invero, il Regno Unito dal giugno 2016 si dibatte su come dare attuazione ad uno sciagurato referendum sul leave o remain. Ci sono voluti nove mesi, due decisioni giudiziarie e due passaggi parlamentari, per decidere se e come presentare la domanda ex art. 50 TUE. A marzo 2017 si è aperto un periodo di due anni (prorogabile, certo, ma solo con decisione unanime degli Stati... (segue)

Il dialogo tra le giurisdizioni superiori ordinaria ed amministrativa in Italia

Tratterò, rappresentando in questo tratto il Consiglio di Stato, del dialogo tra le giurisdizioni superiori ordinaria ed amministrativa in Italia. Nato da lungo tempo per effetto riflesso della decolonizzazione nella giurisprudenza dei giudici dei nuovi Stati di common law... (segue)

Brevi considerazioni sul rapporto tra la legislazione per omissione e decisione giurisdizionale

La genesi delle norme in tema di stepchild adoption offre lo spunto per osservare l’evoluzione del procedimento di produzione del diritto in Italia. Con la legge n. 76 del 2016 il Parlamento decide di approvare un testo in cui non si prevede la possibilità per la parte... (segue)

Il contributo del giudice amministrativo nei diritti fondamentali del 'cittadino migrante'

L’incontro tra la Corte di Giustizia dell’Unione Europea e le Corti supreme italiane, la relativa firma di memorandum e protocolli d’intesa, l’approfondimento di studio di temi ponderosi del diritto europeo, di sensibile rilievo per i cittadini europei, costituiscono un’occasione... (segue) 

I diritti di cittadinanza inclusiva tra esigenze di sicurezza e doveri di solidarietà

La sicurezza dei cittadini e delle comunità e le esigenze di accoglienza e di integrazione degli stranieri sono obiettivi ineludibili, per un Paese come l’Italia che, per un verso, è meta forzata di flussi migratori in costante crescita, in un panorama internazionale... (segue)

Atti vincolati, hard cases e riparto di giurisdizione

Risultati immagini per atti vincolatiDi recente, questa rivista ha ospitato un notevole contributo di Francesco Follieri che ha l’indubbio merito di aver riportato l’attenzione della dottrina sulle problematiche di struttura degli atti vincolati, in una prospettiva che non ravvisa più una qualche forma.... (segue)

Portata dell'obbligo di rinvio pregiudiziale, rapporti tra giurisdizioni ed effettività del diritto dell'Unione europea tra vecchie e nuove questioni

Tra le competenze attribuite alla Corte di giustizia dell’Unione europea, quella inerente al potere di rendere pronunce in via pregiudiziale ha rivestito particolare importanza per lo sviluppo e l’applicazione del diritto dell’Unione europea (UE) e del più ampio... (segue)

Canada-Unione europea: i nuovi equilibri della partnership economica e commerciale di libero scambio

Su tali basi, l’Unione europea ha intavolato trattative finalizzate alla conclusione di diversi accordi di indiscutibile importanza strategica, tra cui il Transatlantic Trade and Investment Partnership (cd. TTIP) con gli Stati Uniti – attualmente in una fase... (segue)

Execution time: 44 ms - Your address is 54.162.232.51