Log in or Create account

NUMERO 17 - 09/09/2009

 L'eliminazione delle province: più dubbi che certezze. riflessioni a margine dei lavori parlamentari

Il cammino per arrivare all’eliminazione delle province dall’ordinamento italiano è cominciato, ma sembra essere più impervio di quanto non si sia voluto (far) credere fino a pochi mesi fa o nella scorsa campagna elettorale nazionale.
Come noto, sono sei le proposte di legge, tutte di iniziativa parlamentare, presentate alla Camera dei deputati e recanti modifiche del Titolo V della Costituzione in materia di soppressione delle province (AC. 1694 cost. Nucara, AC. 1836 cost. Scandroglio, AC. 1989 cost. Casini, AC. 1990 cost. Donadi, AC. 2010 cost. Versace e AC. 2264 cost. Pisicchio). Tutte propongono l’espunzione del termine “province” dal testo costituzionale e la conseguente soppressione dell’ente intermedio e giustificano, per lo più, tale intervento come un necessario taglio alle spese dello Stato che andrebbe ad intervenire su quello che è (sarebbe) il livello territoriale più ‘artificiale’ e meno sentito dai cittadini... (segue)


+ Dossier - Dibattito sul ruolo e sulla sorte delle province



NUMERO 17 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 38 ms - Your address is 23.20.129.162