Log in or Create account

FOCUS - Statuti regionali N. 0 - 27/01/2010

 Il nuovo Statuto della Regione Campania. La potestà regolamentare.

Lo Statuto della Regione Campania disciplina la potestà regolamentare nell’art. 56, inserito dell’ambito del Titolo VI, relativo ai “Procedimenti di formazione delle leggi e dei regolamenti”.
 L’art. 56, strutturato in quattro commi, prevede l’emanazione dei regolamenti da parte del Presidente della Giunta regionale sulla base di una previa deliberazione della Giunta (comma 1).
Prevede, inoltre, che i regolamenti siano sottoposti all’approvazione del Consiglio, il cui intervento deve esservi entro sessanta giorni dalla trasmissione al Presidente del Consiglio stesso, con la conseguenza che, trascorso tale termine, qualora il Consiglio non si sia pronunciato, i regolamenti vengono comunque emanati e pubblicati (comma 2).
È contemplata, poi, la pubblicazione nel Bollettino ufficiale, con le stesse modalità e con i medesimi tempi previsti per la pubblicazione della legge regionale (comma 3). Ed è, infine, disciplinato (comma 4) un procedimento di delegificazione.
Per inquadrare in modo sistematico la appena ricordata previsione statutaria, sembra opportuno considerare la disciplina all’interno della complessiva normativa, comunque riferibile a questo argomento, nello Statuto, e, in un’ottica più ampia, valutare le soluzioni considerandole nel contesto nazionale e, pertanto, comparandole con le scelte che le altre Regioni hanno compiuto... (segue)
 
 
 



NUMERO 2 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 16 ms - Your address is 54.224.168.206