Log in or Create account

NUMERO 4 - 24/02/2010

 L’attività statutaria, legislativa e regolamentare della Regione Puglia nella VIII legislatura

Lo Statuto della Regione Puglia è stato approvato con legge regionale 12 maggio 2004, n. 7 durante la scorsa legislatura. Poche risultano essere le proposte di modifica avanzate dal governo Vendola, tra cui è da segnalarsi il progetto di legge a firma del consigliere Tarquinio di “Modifica degli artt. 24 e 43 dello Statuto della Regione Puglia”, presentata il 17 ottobre 2005 ed ancora in discussione.
Tra le leggi di attuazione, gli interventi più rilevanti riguardano la disciplina del Consiglio delle Autonomie Locali e le norme sull’autonomia organizzativa, funzionale e contabile del Consiglio Regionale. Il primo, che attua l’art.45 dello Statuto della Regione Puglia, istituisce il Consiglio delle Autonomie Locali, organo di raccordo tra Regione ed Enti locali composto da cinquantasette componenti elettivi e con poteri consultativi. In particolare, la legge ne dispone la composizione, le modalità di elezione dei componenti – votati dai Consigli comunali e dalle Province - e gli organi in cui si articola, il Presidente e l’Ufficio di Presidenza. Il Consiglio delle Autonomie Locali dovrà esprimere “un parere obbligatorio, ma non vincolante a) sulle proposte di modifica dello Statuto regionale riguardanti gli enti locali e territoriali... (segue)

 



NUMERO 4 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 28 ms - Your address is 54.196.2.131