Log in or Create account

FOCUS - Africa N. 0 - 05/07/2013

 Somalia. Dalla dittatura all'inferno.

La Somalia di oggi è una terra di nessuno, preda di bande armate, pirati e fondamentalismo islamico, in una situazione di anarchia, epidemie e carestia. Questo paese rappresenta, oggi, un caso unico al mondo. La frammentazione politica e sociale e la quasi totale assenza di un governo centrale si manifestano in un Paese considerato eccezionale nel panorama africano, perché omogeneo dal punto di vista etnico, linguistico e religioso. A partire dal 1991, data della fuga dell’ex dittatore Siad Barre, il Paese versa in disperate condizioni di guerra civile, nella quale si intrecciano velleità autonomistiche, scontri di tipo clanico – tribale, motivazioni economiche, terrorismo islamico e problemi geopolitici internazionali, che hanno visto il fallimento delle conferenze di pace e la fuga dei caschi blu dell’Onu, facendo della Somalia una delle più grandi tragedie umanitarie dei nostri tempi. La Somalia di oggi, con i tentativi secessionisti, alcuni dei quali appaiono ormai più o meno riusciti, e con il ritorno al tribalismo delle origini, è un paradigmatico esempio di failed state... (segue)
 
 



NUMERO 6 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 17 ms - Your address is 23.20.129.162