Log in or Create account

NUMERO 10 - 19/05/2010

 Le elezioni regionali in Nordreno - Vestfalia: un esperimento elettorale di portata nazionale?

 “Keine Experimente!” era lo slogan con cui, a cavallo tra gli anni ’50 e ’60 del secolo scorso, dai manifesti elettorali affissi sui muri delle città tedesche occidentali da poco ricostruite il volto severo dell’allora ottantenne Cancelliere Konrad Adenauer dissuadeva i propri concittadini dal cedere alla tentazione di concedere credibilità alle possibili alternative politiche disponibili, invitandoli paternalisticamente a rimanere piuttosto fedeli alla Cristlich-Demokratische Union, il partito confessionale di cui era stato artefice e che, proprio in virtù di questa sua leadership, gli aveva permesso di mantenersi ininterrottamente alla guida del Paese in veste di Cancelliere federale dalla fondazione della Repubblica Federale di Germania per tre legislature.
E’ dunque un dato non privo di ironia quello che emerge dal risultato delle elezioni regionali in Nordreno-Vestfalia dello scorso 9 maggio: proprio dalla culla di quel “modello renano” di governance che caratterizzò il cancellierato di Adenauer, infatti, provengono chiari segnali in favore di sperimentazioni su scala sub-statuale di future alleanze politiche eventualmente praticabili a medio termine anche a livello nazionale... (segue)



Execution time: 25 ms - Your address is 54.80.157.133