Log in or Create account

NUMERO 13 - 30/06/2010

 Per una televisione migliore anche a difesa dei minori (luci e ombre nel d. lgs. n. 44 del 2010 con recepimento della direttiva europea sui servizi media audiovisivi)

Con una direttiva emanata fin dal dicembre 2007 (65/2007 CE) l’Unione europea (Parlamento europeo e Consiglio) aveva concluso un lungo ed accurato procedimento di revisione del pilastro fondamentale della regolamentazione delle attività televisive, costituito dalla direttiva 89/552 CEE integrata dalla successiva 97/36, costituenti un punto cruciale della informazione e dello sviluppo culturale e formativo europeo.
Esigenze essenziali, generalmente avvertite ed ampiamente condivise, di una revisione erano state il miglioramento della certezza giuridica ed insieme l’adeguamento della disciplina all’enorme sviluppo tecnologico dei nuovi strumenti tecnici di comunicazione e la garanzia di migliori condizioni possibili per la competività del settore, impedendo affioranti distorsioni alla concorrenza attraverso zone franche da regole... (segue)



Execution time: 43 ms - Your address is 54.80.169.119