Log in or Create account

NUMERO 5 - 09/03/2011

 La Corte alle prese con una nuova declinazione del principio di leale collaborazione: la collaborazione 'irrituale' (note a prima lettura a margine di Corte cost., sent. n. 33/2011)

La decisione della Corte costituzionale n. 33 del 2 febbraio 2011 riveste sicuramente un indubbio rilievo per l’oggetto, il d.lgs. n. 31/2010 in tema di energia nucleare; ma non meno importanza assume per alcuni passaggi argomentativi in relazione al principio di leale collaborazione. In queste brevi considerazioni a prima lettura non si darà conto di tutte le questioni di cui la decisione si è occupata, ma ci si soffermerà su un punto che in particolare sembra di massima evidenza. Ci si riferisce al coinvolgimento della Conferenza unificata nel procedimento di adozione del decreto delegato e agli effetti che questo, ovvero il mancato coinvolgimento, pur previsto nella delega, produce in ordine alla legittimità dello stesso atto adottato. È il primo punto affrontato dalla decisione, l’accoglimento del quale avrebbe travolto l’intero decreto legislativo con conseguente assorbimento delle ulteriori questioni... (segue)


+ Corte cost., sent. n. 33/2011



NUMERO 5 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 53 ms - Your address is 54.225.59.242