Log in or Create account

NUMERO 15 - 27/07/2011

 La valutazione anonima e le sue conseguenze sul sistema della ricerca scientifica

Potrebbe un concorso pubblico per l’accesso alle varie fasce della docenza universitaria essere svolto con commissari anonimi e con verbali secretati? In tal caso, quali sarebbero le garanzie riconosciute ai non idonei, legittimati solamente ad accedere ai propri giudizi e non a quelli dei vincitori? Non si tratta di interrogativi retorici di mezza estate. Una simile evenienza condiziona già ora la progressione di carriera all’interno di ogni fascia di docenza.
Muovendo dall’esigenza di valorizzare la meritocrazia nell’attività di ricerca, il sistema universitario è andato progressivamente avviluppandosi nella negazione di quanto perseguito. Solo formalmente i principi costituzionali posti a tutela della libertà di ricerca scientifica continuano a presidiare il magistero del singolo studioso; sostanzialmente essi sono svuotati... (segue)



Execution time: 42 ms - Your address is 54.145.124.143