Log in or Create account

NUMERO 19 - 05/10/2011

 Il risarcimento del danno conquista l'autonomia? I nuovi rapporti tra l'azione risarcitoria e quella per l'annullamento nel Codice del processo

La codificazione dei rapporti tra l’azione per il risarcimento del danno per lesione di interessi legittimi e quella per l’annullamento costituisce un passo di grande importanza nel percorso verso il rafforzamento dell’effettività della tutela giurisdizionale. L’art. 30 c.p.a. stabilisce, da una parte, che la domanda risarcitoria può essere proposta entro il termine di decadenza di centoventi giorni decorrente dal giorno in cui il fatto si è verificato ovvero dalla conoscenza del provvedimento se il danno deriva direttamente da questo e, dall’altra, che nel determinare il risarcimento, il giudice valuta tutte le circostanze di fatto nonchè il comportamento complessivo delle parti e, comunque, esclude il risarcimento dei danni che si sarebbero potuti evitare usando l’ordinaria diligenza, anche attraverso l’esperimento degli strumenti di tutela previsti... (segue)

 



Execution time: 42 ms - Your address is 54.146.50.80