Log in or Create account

NUMERO 20 - 19/10/2011

 Energie rinnovabili e zone protette: normative a confronto sul 'caso pugliese'

 Il Tribunale Amministrativo regionale per la Puglia ha proposto alla Corte Europea di giustizia domanda di pronuncia pregiudiziale ex articolo 267 del TFUE, nell’ambito di una controversia insorta tra la Regione Puglia e due aziende di settore (Azienda Agro-Zootecnica Franchini Sarl e l’Eolica di Altamura Srl) ed avente ad oggetto il diniego di autorizzazione alla installazione di aereogeneratori (non finalizzati all’autoconsumo) su taluni suoli inclusi nel perimetro del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, area protetta classificata sito di importanza comunitaria e zona di protezione speciale appartenente alla rete ecologica europea Natura 20001. Il predetto diniego veniva motivato dalla Regione Puglia con il richiamo alle disposizioni regionali in materia, le quali, statuendo la generale “inidoneità” delle aree SIC e ZPS2 ad ospitare aereogeneratori, avrebbero comportato conseguentemente un divieto assoluto di realizzazione ed ubicazione.  In precedenza, le società avevano depositato ricorso avverso i provvedimenti di diniego e le norme regolamentari pugliesi dinanzi al TAR Puglia, il quale con sentenza del 17 settembre 2008 accoglieva il citato ricorso ed annullava le menzionate norme regolamentariale conR Puglia pugliesi... (segue)



Execution time: 88 ms - Your address is 54.146.50.80