Log in or Create account

NUMERO 23 - 30/11/2011

 Evoluzioni di una competenza 'flessibile': i conflitti di attribuzione tra i poteri dello Stato

Opinione largamente condivisa in dottrina è che la competenza relativa ai giudizi sui conflitti di attribuzione tra poteri dello stato, attribuita alla Corte costituzionale dall’art. 134 Cost., sia caratterizzata da confini indeterminati e mobili. Tali indubbie caratteristiche del conflitto interorganico discendono in effetti sia dalla laconicità del disposto costituzionale, sia dalla carenza delle successive previsioni legislative (l. cost. n. 87 del 1953) che non hanno mancato di essere definite "oscure", "indeterminate" oltre che ormai "datate"; tali da aver reso, in ogni caso, incerti i confini della competenza, tanto con riferimento al profilo soggettivo che a quello oggettivo, come anche alle regole che presiedono allo svolgimento del conflitto.
Alla luce di quanto osservato sembra quindi opportuno proporre una sintetica ricostruzione della competenza sui conflitti tra poteri, anche sotto il profilo dell’evoluzione giurisprudenziale. Ciò al fine di comprendere... (segue)



Execution time: 65 ms - Your address is 54.198.246.116