Log in or Create account

NUMERO 24 - 14/12/2011

 L'eterno dibattito sulle giurisdizioni tra diritti incomprimibili e lesione dell'affidamento

Siamo qui chiamati ad affrontare alcune decisioni dei supremi organi di giurisdizione su temi tra loro distinti ma accomunati da un fattor comune: il dibattito tra giurisdizioni tanto più “eterno”, come titola il seminario, se raffrontato con quanto si chiedeva cinque anni fa Maria Alessandra Sandulli, devo dire incautamente perché con un interrogativo retorico a risposta positiva, circa una raggiunta “definitiva” certezza sul riparto, conseguito dalle ordinanze del 2006 della Cassazione. Incauta ma attenta, tanto da virgolettare l’attributo “definitiva”. In effetti, l’impressione è che, pur a fronte dei noti interventi della Corte e del codice del processo amministrativo, il dibattito possa essere, da una parte, non sicuramente sopito (azione risarcitoria), dall’altra, arricchirsi di altri fronti, per la verità in qualche misura inaspettati. Vorrei strutturare così la mia riflessione: un commento a caldo sulle pronunce in considerazione, che toccano temi distinti; due considerazioni finali: una sul problema del danno in “ambito” rapporto amministrativo; l’altra sulle situazioni giuridiche soggettive nell’ottica del riparto... (segue)



Execution time: 40 ms - Your address is 54.196.127.107