Log in or Create account

NUMERO 1 - 11/01/2012

 Le rivendicazioni minoritarie dei rom in Europa fra giustizia sociale e diritti collettivi

La denominazione rom cela una realtà estremamente complessa, riferibile a varie etnie, i cui componenti vengono genericamente identificati come zingari dall’osservatore esterno. Zingaro è un appellativo che, pur avendo una connotazione neutrale negli ambienti accademici, ha assunto un significato dispregiativo nella parlata comune. È quindi agevole cogliere l’importanza di impiegare con consapevolezza la terminologia più acconcia, in specie nelle indagini ad ampio raggio che necessitano di un vocabolo che funga da categoria analitica per ricomprendere in modo adeguato svariate minoranze.Un compito per nulla facile, come sanno i redattori del prestigioso Journal of Gypsy Lore Society, fondato nel 1888. Questi, interrogatisi nel 1989 sull’opportunità o meno di mantenere l’accezione tradizionale nel titolo della rivista più antica e autorevole in tale settore di studi, convennero che altri termini – quali travellers (viaggianti), romany (rom), peripatetic (girovago) – non fossero altrettanto idonei a raffigurare la varietà di etnie che abitualmente ricadono nella categoria di gypsy, ossia zingaro.... (segue)

 



Execution time: 40 ms - Your address is 54.145.117.60