Log in or Create account

NUMERO 1 - 11/01/2012

 La grande sfida dell'Unione Europea tra prospettive di rilancio e ombre di declino

Le crisi, non solo per una questione etimologica, ma anche perché così ci insegna l'esperienza, non si risolvono mai con un ritorno allo status quo ante, ma hanno tutte in comune la caratteristica di produrre importanti conseguenze negli ambienti sui quali si abbattono. La gravosa crisi che sta attraversando l’Europa in questo periodo non può fare eccezione, ragion per cui è ragionevole affermare che il 2012 sarà un anno cruciale nel quale si giocheranno le sorti dell’intera Unione Europea. Non si tratta qui di affrontare le ragioni di questa crisi, che sono comunque fondamentalmente da ricondurre alla questione della scarsa crescita degli stati europei e alla pochissima attrattività europea rispetto ai capitali finanziari che dovrebbero servire a finanziare una spesa pubblica che consuma oggi quello che produrrà nel prossimo anno- anno e mezzo. La scommessa è difficile, se non impossibile: occorre controllare la spesa pubblica, per riportarla a livelli accettabili, senza rinunziare a favorire la crescita economica e senza mettere in crisi le conquiste sociali... (segue)



Execution time: 38 ms - Your address is 54.225.16.10