Log in or Create account

NUMERO 3 - 06/02/2013

 L’attività statutaria, legislativa e regolamentare della Regione Molise (2011 – 2013)

Il Molise è l’unica regione la cui storia recente è stata caratterizzata per ben due volte da un annullamento giurisdizionale delle operazioni elettorali. Dopo il precedente del 2001, infatti, il giudice amministrativo è intervenuto anche nel 2012 per annullare nuovamente le elezioni che si erano svolte nell’ottobre dell’anno precedente. Non mancano delle analogie tra i due casi appena richiamati, dato che sia nelle elezioni del 2000 che in quelle del 2011 la contesa elettorale tra i due principali candidati alla Presidenza della Regione era finita in volata, con una vittoria dallo scarto molto ridotto: soli 930 voti di differenza a favore del candidato di centro sinistra nel 2000; appena 948 voti di vantaggio per il Presidente uscente Michele Iorio, alla guida di una coalizione di centro destra, nel 2011. In realtà, come si vedrà tra breve, il ridotto numero di voti di differenza tra i due candidati risulta essere un fattore non secondario in entrambe le vicende: da un lato, infatti, ha incentivato la presentazione di un elevato numero di ricorsi, in particolare da parte di chi era risultato sconfitto; ma, soprattutto, il giudice amministrativo ha potuto fondare le proprie decisioni sul presupposto in base al quale, in una simile circostanza, anche irregolarità apparentemente marginali relative alla fase di ammissione delle liste avrebbero inevitabilmente comportato un effetto perturbante potenzialmente decisivo sullo svolgimento delle operazioni elettorali... (segue)



NUMERO 3 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 31 ms - Your address is 54.225.57.89