Log in or Create account

NUMERO 5 - 06/03/2013

 Un risultato eccezionale. L’impatto del disagio giovanile e sociale sui risultati elettorali 2013

Partiamo dal titolo, che altrimenti potrebbe apparire di maniera, collegandolo alla citazione di testa tratta da una bella pagina del racconto “Il Pannello”: vi emerge con forza la relazione tra il processo lento di accumulazione delle frustrazioni e del disagio, da un lato, e l’esplosione apparentemente improvvisa e inspiegabile di una risposta che ricapitola l’amarezza dei colpi ricevuti. Ma c’è anche un secondo insegnamento in queste sapienti parole: quello di rendere meno inesplicabile il cambiamento che sempre si presenta con modalità tutt’altro che trasparenti rispetto alle cause. Ecco allora che il richiamo al titolo scelto si sottrae alla retorica, perché esprime un preciso riferimento ad uno studio sulla eccezionalità della campagna elettorale, il cui esito stiamo commentando. I risultati elettorali hanno fornito un riscontro oltre l’immaginabile alle previsioni “depositate” nell’Editoriale del numero preelettorale di federalismi.it di poche settimane fa. Il terremoto politico è arrivato, l’incertezza politico-elettorale non solo ha portato alla tanto declamata ingovernabilità, ma sembra invocare ineducatamente un radicale rinnovamento della classe politica, in funzione dell’altrettanto radicale stravolgimento della geografia dei soggetti sociali in grado di aspirare al centro della scena. Anzitutto i giovani, che in questa occasione hanno espresso una decisa propensione non tanto antipolitica quanto antielitaria... (segue)



Execution time: 39 ms - Your address is 54.225.16.10