Log in or Create account

NUMERO 9 - 01/05/2013

 Eleggere un capo dello Stato in Europa: esperienze della vicina Germania

La scelta del Capo di Stato non è solo un fatto nazionale, ma ha una crescente rilevanza internazionale, specialmente nell’Unione europea. Nei momenti in cui si sceglie una persona come rappresentante più alto di uno stato costituzionale, caratterizzato da forme variabili di convivenza e di governo politico, ogni popolo riflette – chi di più e chi di meno - sulle proprie speranze di virtù e sui propri timori di difficoltà e sul modo di relazionarsi con gli altri stati. Nonostante giochino oggi un ruolo formale ed informale fondamentale nelle politiche di integrazione di un’unione europea che finora non ha un solo Presidente, né tanto meno un presidente eletto dalla cittadinanza europea, i manuali di diritto costituzionale europeo ancora non dedicano molto spazio ai capi di Stato. Come la pensino l’Europa sarebbe in ogni caso una delle principali domande da rivolgere a chiunque accetta la candidatura ad assumere la posizione di rappresentanza più alta di uno stato costituzionale nell’Unione europea. In questa ottica può essere utile una comparazione e una riflessione sulle esperienze straniere di elezione del capo dello Stato... (segue)



Execution time: 40 ms - Your address is 54.167.253.186