Log in or Create account

FOCUS - Human rights N. 2 - 17/05/2013

 Art. 3 CEDU e sovraffollamento carcerario. La giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo ed il caso dell’Italia

L’8 gennaio 2013, la Corte europea dei diritti dell’uomo ha condannato l’Italia per violazione dell’art. 3 C.e.d.u., ove si prevede che “nessuno può essere sottoposto a torture né a pene o trattamenti inumani e degradanti”. La ragione che ha determinato tale condanna per il nostro Paese trae origine dal numero di detenuti presenti all’interno delle strutture carcerarie italiane che è di molto superiore a quello che le stesse sono programmate ad ospitare. Un eccesso che si riverbera sulle condizioni detentive e sul trattamento penitenziario riservato a ciascun detenuto, al punto da esporre l’Italia a censura e condanna da parte della Corte di Strasburgo.Non è la prima volta che l’Italia riceve una condanna per siffatto profilo. Già nel 2009, i giudici sovranazionali avevano accertato la violazione dell’art. 3 C.e.d.u. a carico del nostro Paese, accogliendo il ricorso di un detenuto e le sue doglianze sulle condizioni detentive subite. La fondamentale differenza tra le due sentenze risiede nel fatto che la più recente si inserisce nella procedura delle c.d. “sentenze pilota” e porta, dunque, con sé, oltre all’accertata violazione di uno dei diritti fondamentali sanciti nella Convenzione europea, quell’inevitabile forza “cogente” tesa ad assicurare esecuzione alle decisioni della Corte di Strasburgo, secondo quanto previsto dall’art. 46 C.e.d.u. Altro dato peculiare da segnalare è che si tratta dei primi pronunciamenti di condanna dell’Italia per violazione dell’art. 3 C.e.d.u. collegati al sovrannumero della popolazione carceraria. Sino a questo momento decisioni di condanna connesse al suddetto profilo erano state rivolte verso altri Paesi, nei riguardi dei quali la Corte europea, per ragioni collegate al sovraffollamento delle carceri, aveva già adottato sentenze pilota... (segue)



Execution time: 53 ms - Your address is 23.20.129.162