Log in or Create account

NUMERO 11 - 29/05/2013

 Diritto all’informazione, diritti della persona e archivi giornalistici on line

Due recenti provvedimenti del Garante per la protezione dei dati personali aggiungono un contributo importante all’articolato e complesso dibattito sul diritto all’informazione e sui diritti della persona su Internet. Nell’ambito del diritto all’informazione, una particolare condizione riguarda gli archivi giornalistici on line. Da un po’ di tempo, le più importanti testate giornalistiche hanno creato archivi on line, a disposizione dei lettori, con gli articoli, i reportage, i commenti comparsi nel corso degli anni anche sulle edizioni cartacee. Tutto ciò, se da un lato ha accresciuto il diritto di informazione e di sapere degli utenti della “Rete”, dall’altro ha posto sovente a rischio il diritto all’identità personale e il diritto all’oblio di non poche persone. Il diritto all’identità personale, ossia il diritto riconosciuto a ogni individuo di vedersi descritto esattamente così come è, senza inesattezze che ne stravolgano la personalità agli occhi del pubblico, è il frutto di una costruzione incessante, che oggi avviene in modo sempre più deciso on line... (segue)



Execution time: 41 ms - Your address is 54.224.168.206