Log in or Create account

NUMERO 12 - 12/06/2013

 I fabbisogni standard nell’impianto del federalismo fiscale e nella c.d. spending review, anche in considerazione della revisione dell’imu per il 2013.

Tra le considerazioni conclusive dell’ultima relazione semestrale della Commissione parlamentare per l’attuazione del federalismo fiscale, approvata il 22 gennaio 2013, si legge la seguente affermazione: “(a)l termine della legislatura non si può non riconoscere che l’adozione di un consistente corpus normativo, costituito dal complesso dei decreti legislativi adottati in attuazione delle norme di delega recate dalla legge n. 42 [del 2009], alla cui definizione i pareri espressi dalla Commissione hanno fornito un contributo in molti casi determinante, non si è, tuttavia, tradotta nella compiuta definizione, a livello di disciplina di rango primario, di un sistema di federalismo fiscale, né, ancor meno, in concreto, nella piena operatività di tale sistema”. La medesima relazione, d’altra parte, da anche ampiamente conto dello stato di attuazione di uno degli aspetti delle riforma del federalismo fiscale che più hanno avuto seguito nel corso della XVI legislatura, ovvero il sistema dei costi e fabbisogni standard negli enti locali delle Regioni a statuto ordinario, previsto dal decreto legislativo n. 216 del 2010. Mentre diverse disposizioni dell’impianto originario della riforma, infatti, hanno subito numerose modifiche o battute d’arresto, il meccanismo adibito al superamento della spesa storica, invece, ha proseguito, pur non senza difficoltà, il suo iter, portando ad alcuni risultati significativi... (segue)



Execution time: 42 ms - Your address is 54.81.139.56