Log in or Create account

NUMERO 16 - 07/08/2013

 Il contenzioso pre-elettorale nell’ordinamento costituzionale italiano

Il tema che si affronta ha un titolo decisamente inedito, frutto evidente, come si vedrà, di una evoluzione ordinamentale che solo in tempi assai recenti ha progressivamente portato all’attenzione l’esigenza costituzionalmente insopprimibile di un sindacato giurisdizionale concernente i procedimenti elettorali che risulti attivabile ed esauribile prima dello svolgimento delle votazioni, conducendo il legislatore nazionale all’introduzione – pur ancora con gravi lacune e numerose aporie e incertezze, come si vedrà – di un apposito rito speciale nell’ambito del nuovo Codice del processo amministrativo (c.p.a.) adottato con il d.lgs. n. 104 del 2010. La novità del tema impone alcune precisazioni preliminari atte ad offrire una sufficiente delimitazione del campo di indagine e a consentire altresì di individuare, almeno nei suoi tratti fondamentali, la prospettiva della riflessione che qui si intende proporre. In primo luogo, nell’ambito di una iniziativa scientifica dedicata alla “giustizia elettorale”, è del tutto evidente la prioritaria necessità di chiarire i confini della “materia elettorale” che si vuole prendere in considerazione... (segue)



Execution time: 40 ms - Your address is 54.80.157.133