Log in or Create account

NUMERO 21 - 23/10/2013

 Appunti su Corte costituzionale giudice a quo e giudizio di ammissibilità del referendum

Il controllo di legittimità costituzionale delle leggi, nel sistema di giustizia costitu­zionale italiano, è costruito principalmente come controllo indiretto e me­diato, essendo quella incidentale la via maestra per accedere al giudizio della Corte. Negli anni più recenti il giudizio in via principale ex art. 127 Cost. ha assunto un ri­lievo notevole, sia quantitativo sia qualitativo, a seguito della riforma del Ti­tolo V della Parte II della Costituzione, ma ciò non sembra influire in modo deci­sivo sul ruolo centrale del giudizio incidentale, che continua a rappresen­tare la sede nella quale convivono e si fondono la tutela oggettiva della legalità costituzionale dell’ordinamento e la tutela soggettiva dei diritti individuali. In un ordinamento giuridico che non prevede il ricorso diretto dei singoli alla Corte costituzionale a garanzia dei diritti fondamentali, il giudizio incidentale continua a rappresentare il momento principale della verifica della conformità tra le leggi e la Costituzione ovvero, in altri termini, del rispetto del pactum societa­tis da parte della maggioranza contingente che, in forza del pactum subiectio­nis, attua il suo indirizzo politico soprattutto attraverso la legge... (segue)



Execution time: 80 ms - Your address is 54.145.124.143