Log in or Create account

NUMERO 22 - 06/11/2013

 Sulle forme di collaborazione interistituzionale per la valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico

I soggetti del diritto sono, oggigiorno, sempre più protesi verso quella che pare ormai porsi come una vera e propria aspirazione: l’esser destinatari di un dato normativo che, quanto alla sua formulazione, possa effettivamente dirsi semplice, chiaro ed appropriato. A differenza, infatti, degli interpreti giudiziali e degli studiosi del diritto – i quali, a volte, proprio nella complessità e nell’oscurità della legge sembran trovare chi la soddisfazione, anche esteriore, (dell’esercizio del potere e) della creazione pretoria del diritto, chi il piacere, spesso solo interiore, della speculazione, coloro i quali sono chiamati dall’ordinamento giuridico ad operare (o, talvolta, ad aver inevitabilmente a che fare)con le norme onde (poter) curare interessi propri o alieni vedrebbero di buon grado un legislatore capace di scrivere delle leggi, se non “buone”, quantomeno intelligibili... (segue)

 



Execution time: 39 ms - Your address is 54.156.92.243