Log in or Create account

FOCUS - Human rights N. 4 - 20/12/2013

 L’incidenza dei diritti umani sul diritto internazionale privato: il caso della protezione degli adulti vulnerabili

L’attitudine dei diritti umani ad influire sulla fisionomia delle norme di diritto internazionale privato e sulle dinamiche che presiedono alla loro concreta applicazione costituisce, oggi, un dato pressoché incontroverso. Le norme di diritto internazionale privato, come è noto, si propongono di regolare le situazioni di natura privatistica caratterizzate da elementi di internazionalità, per tali intendendosi le situazioni che appaiono collegate per qualche aspetto – ad esempio la cittadinanza dei coniugi ove si tratti di un rapporto matrimoniale, il luogo di sopravvenienza del fatto ove si tratti di un illecito, il luogo di effettiva amministrazione dell’ente ove si tratti di una società etc. – alla vita giuridica e materiale di paesi diversi. Il compito delle norme di cui parliamo è essenzialmente quello di: stabilire se le autorità di un dato Stato siano abilitate a pronunciarsi su una fattispecie che non sia puramente «interna» a tale paese (si tratta, allora, di norme sulla giurisdizione); identificare l’ordinamento giuridico da cui debbono essere tratte le norme sostanziali, generali ed astratte, deputate a disciplinare la fattispecie di cui trattasi (norme sui conflitti di leggi); fissare le condizioni alle quali i provvedimenti adottati dalle autorità di un dato Stato siano ammesse a spiegare i propri effetti in un ordinamento diverso da quello a cui appartengono tali autorità (norme sull’efficacia delle decisioni e degli atti stranieri)... (segue)



Execution time: 17 ms - Your address is 54.224.168.206