Log in or Create account

NUMERO 3 - 05/02/2014

 Illegittimità costituzionale della relazione di fine legislatura regionale e del c.d. “fallimento politico” del Presidente della Giunta.

Con la sentenza n. 219/2013, la Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità della relazione di fine legislatura regionale e del c.d. “fallimento politico” del Presidente della Giunta, norme introdotte con il d.lgs. n. 149/2011, in attuazione della delega sul “federalismo fiscale”. Nella pronuncia la Corte, per la prima volta, ha fornito un’interpretazione organica e approfondita dell’art. 126, co. 1, Cost. Infatti, pur dichiarando l’incostituzionalità di due strumenti di responsabilizzazione degli amministratori locali, la Consulta ha fornito importanti indicazioni circa la rimozione c.d. sanzionatoria del Presidente della Giunta regionale, nonché un implicito suggerimento per le riforme costituzionali... (segue)



Execution time: 44 ms - Your address is 54.225.57.89