Log in or Create account

NUMERO 6 - 19/03/2014

 Per una riforma del sistema delle autonomie regionali prendendo le mosse dalla Relazione finale della Commissione per le riforme costituzionali

Di fronte al testo della Relazione finale della Commissione per le riforme costituzionali consegnata al Presidente del Consiglio dei Ministri il 17 settembre 2013, nella parte in cui – al cap. III – si affronta il tema delle ipotesi di modifica del Titolo V con specifico riferimento al sistema delle autonomie regionali, è davvero difficile non avvertire un senso di profonda insoddisfazione. Le proposte di riforma, come si vedrà, si concentrano classicamente sul riparto delle competenze legislative, sulla potestà regolamentare, sulle funzioni amministrative, sull’autonomia finanziaria, sulle Regioni a statuto speciale e sul potere sostitutivo affidato allo Stato. A risultare complessivamente deludente, però, non è tanto il merito di tali proposte, sul quale pure si cercherà alla fine di queste pagine di offrire qualche considerazione critica, quanto l’impianto teorico-ricostruttivo che dovrebbe sorreggerle, orientando con la dovuta consapevolezza e trasparenza le scelte del legislatore di revisione costituzionale... (segue)



Execution time: 41 ms - Your address is 54.156.82.247