Log in or Create account

FOCUS - Africa N. 2 - 14/07/2014

 Il sistema di “checks and balances” nell’area del Maghreb. La forma di governo di Algeria, Marocco e Tunisia tra evoluzione storica e “primavere arabe”

Il complesso fenomeno delle “primavere arabe” ha riportato l’attenzione sull’area del Maghreb; in particolare, l’incerta situazione attuale e il difficile cammino di democratizzazione intrapreso dai Paesi della regione offrono l’occasione di riflettere sulla loro evoluzione costituzionale dall’indipendenza ai più recenti sviluppi. Il presente lavoro, pertanto, intende analizzare la forma di governo di Algeria, Marocco e Tunisia, con specifico riferimento al sistema di “bilanciamento tra poteri” sviluppatosi nel corso degli anni. Si cercherà in tal modo di esaminare le Carte costituzionali (dalle prime Costituzioni post- indipendenza a quelle più recentemente emanate) ponendo l’accento sull’evoluzione storico-politica e sulle ricadute giuridico-istituzionali. Giova preliminarmente osservare, in generale, come con l’espressione “check and balance” (“controllo e bilanciamento reciproco”) si faccia riferimento a quell’insieme di meccanismi politico-istituzionali finalizzati a mantenere l’equilibrio tra i vari poteri all’interno di uno Stato... (segue)



Execution time: 17 ms - Your address is 54.156.92.243