Log in or Create account

FOCUS - Africa N. 2 - 14/07/2014

 I limiti costituzionali alla rielezione presidenziale nei paesi francofoni subsahariani: il caso senegalese del 2012

Nel 1949, Karl Loewenstein, nell’analizzare comparativamente il presidenzialismo al di fuori del continente americano, non citava, eccezion fatta per la Liberia e la sua costituzione del 1847, alcun paese africano e valutava il ‘trapianto’ del sistema presidenziale statunitense quale circostanza eccezionale, limitata agli stati dell’America latina. Nel volgere di pochi anni, però, il presidenzialismo, con il processo di decolonizzazione avviatosi in Africa e Asia, ha conosciuto una seconda ondata di espansione, mettendo salde radici soprattutto nel territorio africano. In Africa, infatti, nonostante il forte imprinting parlamentaristico impresso dai paesi colonizzatori, nel corso degli anni sessanta e settanta del ventesimo secolo, molti dei paesi usciti dalla fase colonial abbandonarono tale eredità e adottarono, appunto, forme di governo presidenziali... (segue)



Execution time: 16 ms - Your address is 54.80.60.91