Log in or Create account

NUMERO 16 - 06/08/2014

 Le regioni ad autonomia speciale e il coordinamento dei meccanismi di stabilità finanziaria

Organizzato nell’ambito dei progetti di ricerca LIA (Laboratorio di innovazione istituzionale per l’autonomia integrale) e MDSPL (Modelli di disciplina della spesa pubblica locale), in collaborazione con tsm (Trento School of Management), l’incontro di studio si è articolato in tre sessioni, rispettivamente aventi ad oggetto: “Le regioni ad autonomia speciale nel sistema nazionale della finanza pubblica”; “Le regioni ad autonomia speciale e la disciplina negoziata del coordinamento finanziario con lo stato” e “Il coordinamento finanziario nel rapporto tra Provincia autonoma di Trento ed enti locali, tra patto di stabilità interno e competenze statutarie sulla finanza locale”. Il prof. Roberto Toniatti, responsabile del progetto LIA, ha introdotto i lavori ricordando come i temi dell’economia e del diritto, che costituiscono le direttrici lungo le quali si è snodato il convegno, siano entrambe di particolare interesse in quanto suggeriscono concetti quali “costruzione” e “servizio”. In tale ottica ha suggerito di inquadrare il ruolo delle autonomie speciali, non solo in quanto destinatarie di risorse, ma quali produttrici di utilità sia di carattere materiale che immateriale a vantaggio non solo delle comunità locali ma dell’intera comunità nazionale... (segue)



Execution time: 60 ms - Your address is 23.20.129.162