Log in or Create account

NUMERO 18 - 01/10/2014

 Note sullo stato del processo di adesione del Montenegro all’UE

A dieci anni dallo storico allargamento ad est del 2004 il tema dell’apertura delle porte dell’Europa a nuovi Paesi desiderosi di entrarvi a far parte resta centrale per la crescita e lo sviluppo politico dell’Unione. Se l’ingresso di Bulgaria e Romania del 2007 rappresentò la coda della grande ondata di tre anni prima, quello della Croazia del 2013 potrebbe essere stato il primo di una nuova serie, comprendente Paesi concentrati nell’area dei Balcani occidentali. Si tratta di Stati attratti non solo dal mercato europeo, ma anche dall’Europa come concetto di appartenenza, in quanto loro casa culturale e loro imprescindibile punto di riferimento. Nel corso del suo discorso di presentazione programmatica tenuto dinanzi al Parlamento europeo il 15 luglio 2014 il Presidente in pectore della Commissione europea Jean-Claude Junker ha escluso l’ingresso di nuovi Stati nel corso dei cinque anni del suo mandato... (segue)




Execution time: 39 ms - Your address is 54.225.59.242