Log in or Create account

NUMERO 18 - 01/10/2014

 Tendenze della cooperazione territoriale in Europa e in Italia

Abstract: Cooperation between European territorial authorities is a developing phenomenon resulting from the overlap and convergence of International, European and National law, which requires scholars interested in multi-level governance dynamics to be constantly updated. Therefore, this article focuses on the latest developments in European territorial cooperation introduced by Protocol n. 3 to the European outline convention on transfrontier Cooperation between territorial communities or authorities concerning Euroregional cooperation groupings (ECGs) and regulation (EU) n. 1302/2013 amending regulation (EC) n. 1082/2006 on a European grouping of territorial cooperation (EGTC). These instruments foster European territorial collaboration marking a further step toward the convergence of the legal instruments provided by both the Council of Europe and the EU. The article then analyzes the trends which characterize the phenomenon from the International and European point of view as well as that of the Italian legal system. 

La cooperazione tra enti territoriali europei è un fenomeno in continua espansione e rappresenta il risultato della sovrapposizione e della convergenza della normativa prodotta in molteplici ambiti giuridici (internazionale, europeo, nazionale). Ciò offre allo studioso interessato alle dinamiche del federalismo importanti spunti di analisi e riflessione, imponendo al tempo stesso un costante lavoro di aggiornamento sui cambiamenti che intervengono in materia. Il presente contributo affronta quindi il tema della cooperazione territoriale alla luce delle recenti novità introdotte in Europa con l’entrata in vigore del terzo Protocollo addizionale alla Convenzione di Madrid sulla cooperazione transfrontaliera relativo ai Gruppi euroregionali di cooperazione (Gec) e l’adozione del regolamento (UE) n. 1302/2013 che modifica il regolamento (CE) n. 1082/2006 riguardante i Gruppi europei di cooperazione territoriale (Gect). Questi strumenti rappresentano, infatti, un nuovo passo per il rafforzamento della collaborazione territoriale in Europa e testimoniano la convergenza tra gli strumenti predisposti a tal fine dal Consiglio d’Europa e dall’Unione europea. Saranno pertanto analizzati i mezzi che le due organizzazioni internazionali hanno approntato per favorire la collaborazione tra gli enti territoriali, evidenziando le tendenze distintive di un fenomeno che si sviluppa in un contesto di governance multilivello com’è quello europeo. Si passerà poi ad analizzare la cooperazione territoriale nella prospettiva dell’ordinamento italiano, alla luce delle opportunità aperte dal livello internazionale e dall’Unione europea



Execution time: 37 ms - Your address is 54.225.59.242