Log in or Create account

NUMERO 18 - 01/10/2014

 L'influenza del diritto europeo sulle giurisdizioni amministrative nazionali

Un possente fattore che spinge i sistemi nazionali europei di giustizia amministrativa nella direzione di un potenziamento della giurisdizione specializzata nelle controversie tra privati e autorità amministrativa e di un ampliamento dei relativi poteri cognitori e decisori, sempre più omologhi per tipo, estensione ed incisività a quelli della giurisdizione ordinaria, è indubbiamente il processo d’integrazione europea. Con l’avvertenza, tuttavia, che ci si riferisce essenzialmente alla giurisdizione intesa in senso funzionale e non anche, o meno, a quella in senso strutturale ed organizzativo, perché il principio comunitario di autonomia processuale degli Stati membri rende tendenzialmente irrilevante per l’ordinamento dell’Unione europea l’adesione di un Paese al modello giurisdizionale monistico o a quello dualistico. E con la precisazione che si tratta di un fattore d’influenza “omogeneizzante” dei vari sistemi processuali amministrativi nazionali, poiché li conduce ad avere istituti e categorie simili e spesso identici, tanto che da tempo si parla in riferimento ad essi di un “sistema unitario di giurisdizione europea”. Ma procediamo con ordine e cominciamo col ricordare alcuni principi fondamentali e caratteri essenziali dell’ordinamento dell’Unione europea... (segue)



Execution time: 28 ms - Your address is 23.20.129.162