Log in or Create account

NUMERO 23 - 10/12/2014

 Delibera n. 64/2014,Definizione della controversia tra Wind Telecomunicazioni S.p.A. e Telecom Italia S.p.A. avente ad oggetto la migrazione all'interconnessione IP (con nota di V.M.)

Con la presente delibera l’Agcom ha concluso la controversia che Wind aveva avviato contro Telecom Italia, ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 259/2003, in relazione alle modalità e condizioni di implementazione del processo di migrazione dell’interconnessione su rete fissa dalla “tradizionale” tecnologia TDM alla nuova e più efficiente tecnologia a trasmissione di pacchetti (interconnessione IP). In particolare, Wind contestava a Telecom Italia di non essersi adeguata alle tempistiche e alle modalità di migrazione stabilite dall’Agcom, in particolare nelle Delibere 128/11/CIR e 668/13/CONS.

L’Agcom, in accoglimento delle argomentazioni di Wind, ha rilevato che Telecom Italia non aveva correttamente attuato le previsioni regolamentari in materia di migrazione all’interconnessione IP, sia prevedendo tempistiche più lunghe rispetto a quelle indicate nelle citate delibere dell’Agcom (oltre che nella stessa Offerta di Riferimento di Telecom Italia), sia stabilendo soluzioni tecniche di interconnessione diverse da quelle previste nelle specifiche tecniche rilasciate dal Ministero dello Sviluppo Economico.

L’Agcom ha quindi imposto a Telecom Italia (i) un percorso di cd. “migrazione amministrativa”, ossia di graduale riduzione dei maggiori costi sostenuti da Wind per l’interconnessione TDM, fino al completo azzeramento di tali costi ad agosto 2014, ossia alla data in cui, secondo l’Agcom, Telecom Italia avrebbe dovuto completare la migrazione all’interconnessione IP; e (i) il completamento della effettiva “migrazione tecnica” all’interconnessione IP entro il giugno 2015.

Nota di V.M.



Execution time: 21 ms - Your address is 54.146.50.80