Log in or Create account

NUMERO 1 - 14/01/2015

 Tra costituzionalismo globale ed eccezionalismo: diritti e libertà nel sistema costituzionale cinese nel XXI secolo

L’articolo, attraverso l’esame delle fonti normative e della dottrina giuridica in materia di diritti e libertà, evidenzia che la RPC resta tuttora al di fuori del movimento globale verso il costituzionalismo e i diritti umani. Infatti le nozioni di costituzione e di diritti umani assumono un significato molto diverso da quello prevalente sulla scena mondiale. In particolare, la costituzione non risulta giuridicamente vincolante, in quanto sprovvista di qualsiasi tutela giurisdizionale. Riguardo ai diritti umani, si dà priorità ai diritti economici e sociali sui diritti civili e politici e si ritiene che la tutela debba avvenire a livello nazionale, ricadendo nell’ambito della sovranità statuale.

 

The article points out – by examining law and jurisprudence on rights and freedom –that the PRC is not part of the global move towards constitutionalism and human rights. The meaning of words such “constitution” and “human rights” is dramatically divergent from the one accepted worldwide. For instance, the constitution is not legally binding, as it is not guaranteed by judicial review of legislation. Socio-economics rights prevail over civil and political rights and human rights protection is confined at national level, as part of national sovereignty, by excluding international legal standards enforcement... (segue)



Execution time: 41 ms - Your address is 54.224.187.45