Log in or Create account

FOCUS - Comunicazioni, media e nuove tecnologie N. 1 - 27/02/2015

 Corte di Giustizia, Sentenza del 05/03/2015, in tema di applicazione di un'aliquota ridotta dell'IVA per la fornitura di libri digitali o elettronici (c.d. ebook) (con nota di D.C.)

Con Sentenze del 5 marzo 2015 – rese nelle cause C-479-502/13 – la CGUE si è pronunciata sul ricorso per inadempimento proposto dalla Commissione europea, ai sensi dell’articolo 258 TFUE, nei confronti della Repubblica francese e del Granducato di Lussemburgo.

In particolare, la Commissione aveva chiesto alla Corte di dichiarare che i suddetti Stati erano venuti meno agli obblighi derivanti dagli articoli 96 e 98 della direttiva 2006/112/CE (così come modificata dalla direttiva 2010/88/UE, c.d. “direttiva IVA”) per aver applicato un’aliquota IVA ridotta, pari, rispettivamente, al 5,5% e al 3%, alla fornitura di libri digitali o elettronici (c.d. ebook).

Aderendo ad un orientamento restrittivo, fondato su un’interpretazione letterale delle disposizioni sopra richiamate, la CGUE ha ritenuto contrastante con il diritto comunitario l’estensione dell’ambito di applicazione delle aliquote ridotte al di fuori dei casi espressamente previsti.

La Corte ha stabilito che è possibile applicare un’aliquota ridotta, ai sensi dell’articolo 98 della “direttiva IVA”, soltanto per le ipotesi di cessioni di beni e prestazioni di servizi di cui all’Allegato III della medesima direttiva, che, in particolare, fa riferimento alla “fornitura di libri su qualsiasi supporto fisico”; definizione che, secondo la ricostruzione della CGUE, non include nel suo ambito di applicazione la fornitura di libri elettronici.

La Corte ha, pertanto, ricondotto la fattispecie oggetto del giudizio all’articolo 98, paragrafo 2, della direttiva IVA che esclude la possibilità di applicare un’aliquota ridotta ai “servizi forniti per via elettronica”.

Infine, la CGUE ha rilevato che neanche il principio di neutralità fiscale, quale specificazione del principio generale di parità di trattamento, consente di estendere l’ambito di applicazione di un’aliquota IVA ridotta in assenza di una disposizione non equivoca; al contrario, proprio il punto 6 dell’Allegato III alla direttiva IVA, sopra richiamato, non prevede la possibilità di assoggettare ad aliquota ridotta i libri elettronici.

D.C.



Execution time: 46 ms - Your address is 54.162.164.86