Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio di Diritto sanitario N. 0 - 07/02/2014

 La concessione del servizio farmaceutico pubblico locale

La disciplina del settore farmaceutico trae fonte normativa dalla l. 475/1968 ( Norme concernenti il servizio farmaceutico), così detta Mariotti (corredata dal regolamento di esecuzione di cui al d.P.R. 1275/1971), la quale all’art. 9 (così come modificato dall’art. 10 [Gestione comunale], l. 362/1991 [Norme di riordino del settore farmaceutico]), tratta i moduli gestori nel settore farmaceutico pubblico al dettaglio. Tale articolo 9 precisa che: «Le farmacie di cui sono titolari i comuni possono essere gestite, ai sensi della legge 8 giugno 1990, n. 142 (oggi abrogata, n.d.r), nelle seguenti forme: a) in economia; b) a mezzo di azienda speciale; c) a mezzo di consorzi tra comuni per la gestione delle farmacie di cui sono unico titolari; d) a mezzo di società di capitali costituite tra il comune e i farmacisti che, al momento della costituzione della società, prestino servizio (in quanto dipendenti, n.d.r) presso farmacie di cui il comune abbia la titolarità. All’atto della costituzione della società cessa di diritto il rapporto di lavoro dipendente tra il comune e gli anzidetti farmacisti». Veniva escluso dalla suddetta elencazione il regime concessorio... (segue)



Execution time: 17 ms - Your address is 54.225.16.10