Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Città metropolitane N. 2 - 22/07/2015

 Report V sulla Città metropolitana di Firenze

Il cammino verso la messa a regime della Città metropolitana di Firenze è segnato da un'ulteriore tappa fondamentale, riguardante la definizione delle funzioni metropolitane ed i rapporti con la Regione Toscana. Il Consiglio regionale toscano, infatti, ha approvato la legge 3 marzo 2015, n. 22, recante "Riordino delle funzioni provinciali e attuazione della legge 7 aprile 2014, n. 56" e modifiche di alcune leggi regionali precedenti (Allegato 1). In particolare, si segnala come, nel disciplinare i trasferimenti di funzioni e relative risorse, la Regione abbia allocato presso di sé le funzioni in materia di: agricoltura; caccia e pesca nel mare e nelle acque interne; orientamento e formazione professionale, compresa la formazione e qualificazione professionale degli operatori turistici; ambiente (art. 2). La regolazione riguardante più propriamente la Città metropolitana è contenuta nell'art. 5. La Regione e la Città metropolitana di Firenze stipulano intese per l’attuazione del programma regionale di sviluppo (c. 1). E' istituita la Conferenza Regione – Città metropolitana, il cui funzionamento è disciplinato da apposito protocollo d’intesa (c. 2). Successivamente si indica la disciplina nelle materie di: governo del territorio e pianificazione territoriale (c. 3, 4); mobilità (c. 5); formazione professionale (c. 6); informatizzazione e di digitalizzazione (c. 7); viabilità e di edilizia scolastica (c. 9)... (segue)



Execution time: 17 ms - Your address is 54.80.33.183