Log in or Create account

NUMERO 6 - 23/03/2016

 La cooperazione in materia di produzione di armi

L’emanazione del regolamento governativo in rassegna introduce un’assoluta novità nell’ambito dell’ordinamento giuridico italiano; con esso, difatti, per la prima volta, è disciplinata la c.d. attività «government to government» (anche nota come «G2G») svolta dallo Stato italiano nei confronti di altri Stati in materia di cooperazione nel settore dei materiali d’armamento prodotti dall’industria nazionale. In particolare, con il provvedimento in esame è data concreta attuazione, in ambito nazionale, all’art. 537 ter (intitolato «Cooperazione con altri Stati per i materiali di armamento prodotti dall’industria nazionale»), comma 2, d.lgs. 15 marzo 2010 n. 66, recante il «Codice dell’ordinamento militare». La citata disposizione normativa, recentemente introdotta dal legislatore, stabilisce, infatti, che il Ministero della difesa, d’intesa con il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, nel rispetto dei principi, delle norme e delle procedure in materia di esportazione di materiali d’armamento di cui alla l. 9 luglio 1990, n. 185 recante «Nuove norme sul controllo dell’esportazione, importazione e transito dei materiali di armamento», può svolgere, tramite proprie articolazioni, per conto di Stati esteri che ne facciano richiesta...(segue)



NUMERO 6 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 40 ms - Your address is 54.224.168.206