Log in or Create account

NUMERO 16 - 10/08/2016

 Il rito sul silenzio dell'amministrazione

La giurisprudenza amministrativa formatasi nel rito sul silenzio della pubblica amministrazione, disciplinato dagli artt. 31 e 117 del codice del processo amministrativo, pacificamente afferma che il giudice, nel caso permangano margini di discrezionalità o siano necessari adempimenti istruttori che debbano essere compiuti dall’Amministrazione, non possa conoscere della fondatezza della pretesa (in conformità a quanto disposto dall’art. 31, comma 3, c.p.a.), e debba, pertanto limitarsi -accogliendo il ricorso - ad ordinare alla stessa Amministrazione di provvedere entro un termine non superiore, di norma, a trenta giorni, potendo però nominare un commissario ad acta che provveda in via sostitutiva... (segue)



Execution time: 40 ms - Your address is 54.146.50.80