Log in or Create account

FOCUS - Riforma costituzionale N. 1 - 27/01/2016

 Spunti sulla legge elettorale per il Senato

A due anni dall'inizio della discussione in Commissione Affari Costituzionali del Senato, il 12 aprile 2016 si è concluso presso l'altro ramo del parlamento la procedura prevista dall'articolo 138 della Costituzione per l'approvazione della riforma costituzionale che, non avendo raggiunto la maggioranza qualificata dei due terzi nella seconda deliberazione, sarà sottoposta a referendum confermativo. Volendo trovare un filo conduttore dell'impianto riformatore, questo può essere individuato nella ridefinizione del rapporto tra apparato centrale e sistemi periferici, nel superamento del bicameralismo perfetto o simmetrico, nella soppressione dell’ente intermedio Provincia e in una più netta demarcazione delle competenze legislative tra Stato e Regioni, con il superamento delle materie concorrenti. Nel modello delineato dal testo di riforma costituzionale il superamento del bicameralismo simmetrico si realizza tramite la previsione di una Camera, quella dei Deputati, depositaria della funzione legislativa, e del Senato della Repubblica, chiamato a concorrere all'esercizio della suddetta funzione solamente nei casi e nei modi previsti dalla Costituzione, rimanendo  estraneo al rapporto fiduciario con il Governo. Al Senato è quindi attribuita la funzione di raccordo tra lo Stato, gli enti costitutivi della Repubblica e l’Unione Europea, anche attraverso un ruolo attivo nell’attuazione degli atti normativi e delle politiche comunitarie, nonché nella valutazione del loro impatto sul territorio e delle politiche della pubblica amministrazione.  La differente funzione delle due camere è accompagnata da una loro diversa composizione: i componenti della Camera dei deputati continuano ad essere eletti a suffragio universale mentre per i componenti del Senato della Repubblica si propende per una elezione di secondo grado, tramite modalità da definirsi con una nuova legge elettorale che, a norma del novellato articolo 57 della Costituzione, dovrà rispettare una serie di principȋ che si cercherà di riassumere nel corso dello scritto... (segue)



NUMERO 18 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 35 ms - Your address is 54.162.152.232