Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Città Metropolitane N. 1 - 28/09/2016

 La Città metropolitana di Bologna alla prova dei fatti

La Città metropolitana di Bologna entra nel pieno delle sue funzioni con l’approvazione dello Statuto in data 23 dicembre 2014. È bene precisare che il contenuto, l’organizzazione e le principali linee guida relative alla pianificazione del territorio metropolitano sono risalenti nel tempo, poiché la teorizzazione della Città metropolitana bolognese ha inizio nell’anno 1994. C’era in quel periodo un fermento culturale e politico intorno all’idea di creare organi locali in grado di veicolare lo sviluppo e la crescita economica, poi perduto nel tempo. Si pensava allora che connettere e rendere efficiente un’area geografica la cui dimensione coincideva, in sostanza, con la dimensione dello spazio del lavoro e del commercio, potesse rappresentare lo strumento principale per garantire crescita economica ed efficienza delle istituzioni territoriali nel gestire i servizi al cittadino. Di quel percorso condiviso resta traccia proprio nel preambolo allo Statuto della Città metropolitana di Bologna, dove si richiamano testualmente l’Accordo per la Città metropolitana di Bologna e il Piano strategico della Città metropolitana di Bologna del 2013. Le particolarità della fase metropolitana del territorio bolognese non devono ricondursi alla sola presenza di una importante eredità storica di progettazione e di pianificazione, ma dipendono altresì dall’avvio di un percorso partecipativo sui contenuti dello Statuto metropolitano. Nel merito, è stato possibile per i cittadini e per gli stakeholder formulare emendamenti e osservazioni alla prima proposta di Statuto elaborata dal Consiglio metropolitano. Le osservazioni che possono formularsi sulla fase consultiva riguardano da una parte la vaghezza del procedimento consultivo, in merito al quale non sono state individuate specifiche indicazioni circa i soggetti abilitati, dall’altra il numero elevato di articoli modificati: su un totale di quarantacinque articoli sono ventitré quelli che hanno subito modifiche. Complessivamente, lo Statuto della Città metropolitana di Bologna è suddiviso in sette titoli e si compone di 45 articoli... (segue)



NUMERO 19 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 16 ms - Your address is 54.167.202.184