Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Città Metropolitane N. 1 - 28/09/2016

 Città metropolitana di Napoli. Una relazione breve sulle attività svolte

La vita istituzionale e politica della Città metropolitana di Napoli ha naturalmente risentito delle elezioni municipali dello scorso giugno, nonché, in piccola parte, del clima di tensione che è venuto a crearsi tra gli esponenti di partiti che sostengono il governo nazionale e quelli che hanno appoggiato la candidatura del sindaco uscente. I toni assai aspri della tenzone elettorale hanno, tuttavia, intaccato solo in misura minima la collaborazione tra i vari soggetti che reggono le istituzioni dell’ente. All’indomani dei risultati elettorali, il Sindaco metropolitano ha provveduto ad un riordino delle deleghe fra i Consiglieri metropolitani (2 settembre). La ridistribuzione ha suscitato qualche malumore fra i rappresentanti delle opposizioni, nonché all’interno della stessa maggioranza, benché per motivi opposti; i primi lamentavano l’uso “politico” delle nomine, teso ad accontentare pezzi della maggioranza uscita vincitrice dalle municipali a fronte della riconferma integrale (per il momento) della Giunta uscente; per contro, da parte della maggioranza, si sono levati sporadici richiami in tal senso, a monito, verso taluni esponenti di questa, a non esagerare con le pretese “politiche” e a non confondere i piani istituzionali. La dialettica ha tuttavia mantenuto toni bassi e poco polemici. L’attività della Città metropolitana, pur rallentata, è infatti proseguita senza eccessivi intralci, e al termine dell’estate si fa ancora più spedita, nonostante l’imminenza (9 ottobre) delle elezioni per il Consiglio metropolitano. Tra le deleghe, spicca quella ad hoc per il Grande Progetto Pompei, sul quale si sperimenterà una delicata contrattazione fra più livelli di governo. E’ questo, per l’appunto, il tema strutturale su cui si giocherà il prossimo futuro dell’Ente... (segue)



NUMERO 19 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 19 ms - Your address is 54.167.202.184