Log in or Create account

NUMERO 2 - 25/01/2017

 Il lungo cammino delle donne prima e dopo il suffragio

Garantite da istituiti giuridici collaudati da sette decenni di regime democratico, dotate di strumenti culturali sempre più raffinati – ad es. per grado di istruzione – partecipi in modo sempre più protagonistico della vita sociale del Paese rispetto alle loro madri e nonne, le cittadine italiane oggi vivono le criticità di un riconoscimento sostanziale dei loro diritti, parafrasando le categorie sociologiche proposte da Hirschmann, più spesso ricorrendo all’exit – nel senso di defezione come per l’astensionismo o la mancanza di una leadership femminile – che non con la voice, quella partecipazione propositiva e costruttiva alla base del riconoscimento del suffragio femminile che animava proprio le loro ave. La ricognizione degli elementi sociali e politici di innovazione e di persistenza nella condizione femminile che dal 1946 porta ai nostri giorni può fornire le chiavi di lettura avalutative dello scenario attuale che troppo spesso e semplificativamente è definito l’arresto del lungo cammino delle donne prima e dopo il suffragio... (segue)



Execution time: 44 ms - Your address is 54.225.57.89