Log in or Create account

NUMERO 8 - 19/04/2017

 Giustizia costituzionale tra 'anima politica' ed 'anima giurisdizionale' e sua incidenza sulla forma di governo

La selezione delle sentenze della Corte costituzionale fatta dai dottorandi, i loro commenti ed il quadro che emerge da tale lavoro, consentono varie osservazioni sull’indirizzo fortemente invasivo sulla sfera politica che sta assumendo la giurisprudenza della Corte in questi ultimi anni. La natura ibrida della Corte, politica e giurisdizionale insieme, costituisce una caratteristica essenziale di essa e proprio questo aspetto ha rafforzato il suo ruolo nel sistema. Tuttavia, quando uno di questi due elementi prevale sull’altro, quando in particolare la sua componente politica e la sua capacità d’incidere sulla funzione legislativa, sulla definizione del ruolo degli altri poteri prevale sulla sua competenza giurisdizionale tendente a far rispettare la legittimità costituzionale dell’ordinamento, vi è il rischio che quel ruolo di garante affidato alla Corte costituzionale venga messo in discussione. Da qui la necessità di studiare non solo il ruolo della Corte nella forma di governo, ma anche la possibilità della Corte d’incidere sulla forma di governo. Gli elementi che tuttavia emergono in quest’ultimo periodo sono preoccupanti perché spesso si discostano da prassi e da indirizzi che la stessa Corte ha sempre seguito e che costituivano anche elementi di certezza dell’ordinamento. Certezza che la giurisprudenza costituzionale dovrebbe garantire in assoluto ed in particolar modo dovrebbe emergere dal suo operato e dalla sua giurisprudenza... (segue) 



Execution time: 41 ms - Your address is 54.145.124.143