Log in or Create account

NUMERO 12 - 14/06/2017

 Revirement del Consiglio di Stato sull'immediata impugnabilità della scelta del criterio di selezione delle offerte

Con la sentenza in rassegna, la terza Sezione del Consiglio di Stato ha rivisitato gli approdi della storica pronuncia dell’Adunanza Plenaria 27 gennaio 2003 n. 1 (in Foro amm.-C.d.S., 2003, 1, 66, con nota di P. Pizza e in Riv. giur. edil, 2003, 4, 1046, con nota di G. Mari), enunciando, senza ravvisare la necessità di rimettere nuovamente la questione allo stesso organo di nomofilachia, che, in caso di scelta da parte della stazione appaltante del criterio di selezione del contraente in base al prezzo più basso in luogo di quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa, il concorrente ha l’onere di impugnare immediatamente la legge di gara nella parte in cui opera tale scelta, in quanto “non v’è ragione alcuna per attendere, al fine di invocare tutela, che la procedura di concluda con l’aggiudicazione a terzi”... (segue)



NUMERO 12 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 39 ms - Your address is 54.161.108.158