Log in or Create account

FOCUS - Human Rights N. 3 - 29/12/2017

 -, Sentenza del 22/08/2017, in tema di diritto alla vita, all'integrità fisica, di accesso al giudice naturale, a un equo processo (artt. 4, 5, 8, 25 della Convenzione americana dei diritti umani)

 La Corte ha affermato la responsabilità dello Stato venezuelano per la violazione del diritto alla vita e all’integrità fisica (art. 4 e 5 della Convenzione americana dei diritti umani) di Johan Alexis Ortiz Hernández, morto a seguito delle gravi ferite riportate durante un’esercitazione militare. In particolare la Corte ha ritenuto che lo Stato fosse responsabile delle suddette violazioni per: a) non aver adottato le misure necessarie per impedire che la vita e l’integrità fisica di Johan Alexis Ortiz Hernández fossero messe in pericolo (in tale senso è particolarmente significativo il fatto che durante l’esercitazione fossero state utilizzate armi da fuoco reali); b) non aver garantito le cure mediche idonee a tentare di salvarne la vita; c) non aver condotto delle indagini approfondite a seguito della morte arbitraria della vittima. Inoltre, la Corte ha riconosciuto anche la violazione del diritto di accesso al giudice naturale e ad avere un equo processo dei genitori di Johan Alexis Ortiz Hernández (artt. 8 e 25 della Convenzione).




Execution time: 21 ms - Your address is 54.234.45.10