Log in or Create account

FOCUS - Human Rights N. 1 - 25/06/2018

 Corte di Giustizia, Sentenza del 10/04/2018, sui limiti alla possibilità di estradare un cittadino di uno Stato membro verso uno Stato terzo con cui la UE ha concluso un accordo di estradizione

Nel caso di specie, un cittadino italiano era stato arrestato dalle autorità tedesche durante lo scalo da esso effettuato a Francoforte in un viaggio che lo conduceva dalla Nigeria all’Italia. L’arresto si fondava sul fatto che egli era oggetto di una richiesta di estradizione da parte degli USA (Stato con cui la UE ha concluso un accordo di estradizione) essendo stato accusato di aver partecipato a concertazioni e intese anticoncorrenziali. La Corte ritiene che, in una circostanza come quella appena delineata, una normativa nazionale che discrimini tra non cittadini e cittadini, permettendo l’estradizione solo dei primi, non è contraria agli artt. 18 e 21 TFUE nel limite in cui le autorità dello Stato di cittadinanza dell’individuo siano state messe in condizione di richiederne la consegna nell’ambito di un mandato di arresto europeo ma non abbiano proceduto in tale senso.



Execution time: 12 ms - Your address is 54.80.7.173